Ciechi e cattolici…..

Ciechi e cattolici…..

.....quando un cieco ne evangelizza un altro. Presenti in 21 diocesi, i Ciegos Españoles Católicos (CECO) chiedono che il beato “Lolo” sia il patrono dei portatori di... Continua »
Il “mostro” di Arosio e il gender come il terrorismo.

Il “mostro” di Arosio e il gender come il terrorismo.

La caccia all’omofobo, la voglia spasmodica di creare un caso, sono ormai diventate una vera ossessione per associazioni Lgbt e giornali compiacenti. E se il caso non c’è lo si inventa, figurarsi poi se è possibile mettere in mezzo un prete. È per questa logica perversa che è diventato un... Continua »
La donna è oggi il vero campo di battaglia.

La donna è oggi il vero campo di battaglia.

La Festa della donna dell’8 marzo, se non vuole rimanere nella sdolcinata retorica che spesso la accompagna, non dovrebbe dimenticare che oggi la rivoluzione passa attraverso la donna e che le donne sono il campo si battaglia di due visioni del mondo in agone tra loro. Lo ha appena ricordato... Continua »
“Il diavolo mi ha preso a calci e pugni”.

“Il diavolo mi ha preso a calci e pugni”.

In un’antica abbazia alle porte di Roma padre Ildebrando ha una stanza dove riceve le persone. Chi va da lui subisce l’azione straordinaria del diavolo. Vessazioni, infestazioni, possessioni diaboliche. Padre Ildebrando ogni giorno combatte contro satana. E la sua storia è avvincente.  Fonte: Aleteia Please like &... Continua »
Il vero femminicidio…

Il vero femminicidio…

100 milioni di donne mancano all'appello a causa dell'aborto selettivo e dell'infanticidio praticato in molti paesi e in particolare in India e Cina.... Continua »
Anche i mafiosi sono fatti di cellule….

Anche i mafiosi sono fatti di cellule….

Questo è l’articolo che ho scritto per La Croce pubblicato oggi… con il titolo che gli avrei dato io invece di quello scelto dalla redazione. Quanto accaduto al convegno di Sabato a Milano sulla famiglia mi ricorda la storiella di quel ragazzino che si era preparato un tema di biologia... Continua »
In difesa di Moby Dick.

In difesa di Moby Dick.

Si chiede Herman Melville tra le pagine di Moby Dick: “In un uomo albino, cosa c’è che ripugna in modo così particolare e spesso offende l’occhio, tanto che a volte egli è aborrito persino da amici e familiari?” La risposta arriva immediatamente e non lascia spazio ad alcun dubbio: “E’... Continua »