Vorrei essere “bergogliano” come Ratzinger

Vorrei essere “bergogliano” come Ratzinger

Marco Politi individua nel cardinal Müller il “nuovo campione dell'antibergoglismo”, e sostanzia la sua affermazione con la narrazione di fatti emblematici. Sul fronte opposto, bisogna registrare la gravissima defenestrazione di Seifert da Granada. Senza dubbio il più alto e puro modello di fedeltà al Papa regnante è dato dalla condotta... Continua »
Quel matrimonio che ci salva dal vuoto

Quel matrimonio che ci salva dal vuoto

Sono giorni, mesi ormai, che leggo di possibili interpretazioni di Amoris Laetitia, e che provo sollievo per non essere un vescovo o un sacerdote, chiamato a misurarsi concretamente con quel testo, come ha provato a fare per ultimo il cardinal Coccopalmerio, pubblicando un libretto sul controverso capitolo VIII. Non mi... Continua »
Quel Buon Pastore che prende Giuda sulle spalle

Quel Buon Pastore che prende Giuda sulle spalle

Papa Francesco, aprendo la sera del 16 giugno in San Giovanni in Laterano il convegno della diocesi di Roma, in un passaggio del suo intervento ha invitato a non «mettere in campo una pastorale di ghetti e per dei ghetti», ricordando che il realismo evangelico «non significa non essere chiari... Continua »
Il Papato al tempo della Amoris Laetitia

Il Papato al tempo della Amoris Laetitia

Il Linguaggio dell’Esortazione apostolica Amoris Laetitiaha fin da subito attirato l’attenzione su di sé, prima e forse più dei contenuti. Su La Civiltà Cattolica del 14 maggio si parla di «rinnovamento del linguaggio ecclesiale». Il cardinale Schönborn, in occasione della conferenza stampa di presentazione in Vaticano, aveva detto che la Amoris Laetitia... Continua »
Carità Coniugale_ Amoris Laetitia cap. 4

Carità Coniugale_ Amoris Laetitia cap. 4

Prosegue la lettura della lettera “Amoris Laetitia, questo è il commento al capitolo 4. Come sempre la cattiva prassi è figlia di una cattiva teologia, quindi se si vuole correggere una prassi è utile andare alle sue radici teologiche. La difficoltà a capire la AL è figlia appunto di una... Continua »
Chi colma il cuore della donna

Chi colma il cuore della donna

Quando lessi la prima volta la Mulieris Dignitatem credo proprio che non ne capii praticamente nulla, nella sostanza: avevo diciassette anni, e idee tutte strampalate su come dovessero essere maschi e femmine, sul matrimonio, su una malintesa parità tra i sessi. Mi sembravano belle parole, ma destinate a rimanere su... Continua »
La famiglia è un dono_Amoris Laetitia cap. 3

La famiglia è un dono_Amoris Laetitia cap. 3

Il terzo capitolo della A.L. si intitola: La vocazione della famiglia ed ha una funzione fondamentalmente preparatoria ai mirabili capitoli quattro e cinque, che sono la parte più interessante e nuova della lettera. Tuttavia non va letto superficialmente o velocemente, proprio perché getta i fondamenti del discorso successivo. Il Santo... Continua »
La famiglia zemaniana_Amoris Laetitia cap. 2

La famiglia zemaniana_Amoris Laetitia cap. 2

Se il papa fosse il presidente di una squadra di calcio, sono certo che come allenatore ingaggerebbe Zeman. Come il boemo infatti ha una “filosofia di gioco” totalmente offensiva: non si preoccupa affatto di difendere ed ha una strategia interamente finalizzata “all’attacco”, si potrebbe ben dire che l’allenatore più discusso... Continua »
Vi spiego la potenza del rosario con le parole dei Papi

Vi spiego la potenza del rosario con le parole dei Papi

«Credo che il rosario sia la preghiera più potente», scrive nell’introduzione al suo libro “Il mio rosario” (Edizioni San Paolo) Padre Gabriele Amorth, forse l’esorcista più conosciuto al mondo. Ha dedicato gran parte dei suoi libri agli esorcismi e alla figura del demonio. Oggi novantenne e in pensione ha deciso... Continua »
Dichiarazione comune di Papa Francesco e del Patriarca Kirill

Dichiarazione comune di Papa Francesco e del Patriarca Kirill

Questo venerdì, al termine dell’incontro di due ore avvenuto in una sala dell’aeroporto dell’Avana dopo quasi mille anni di separazione, papa Francesco e il patriarca Kirill hanno firmato una dichiarazione comune in cui si parla dei cristiani perseguitati con la richiesta alla comunità internazionale di fermare la loro espulsione dai rispettivi... Continua »