LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO PER AMARE UNA DONNA

LETTERA DI SANT’AGOSTINO ALL’UOMO PER AMARE UNA DONNA

Giovane amico, se ami questo è il miracolo della vita. Entra nel sogno con occhi aperti e vivilo con amore fermo. Il sogno non vissuto è una stella da lasciare in cielo. Ama la tua donna senza chiedere altro all’infuori dell’eterna domanda che fa vivere di nostalgia i vecchi cuori.... Continua »
Vincitori e vinti

Vincitori e vinti

Il 15 settembre del 1935 furono promulgate le leggi di Norimberga, note come leggi razziali. Benché spesso si metta in luce soprattutto l’aspetto persecutorio nei confronti degli ebrei, associandovi per lo più l’idea di genocidio, quelle leggi si inquadrarono in un progetto più ampio che consisté nello studiare, sperimentando, l’effettiva... Continua »
L’uomo moderno è come un cane con un collare elettronico

L’uomo moderno è come un cane con un collare elettronico

L’uomo come un cane con un collare elettronico? La libertà oggi è sempre e comunque limitata? Fabrice Hadjadj, noto scrittore e filosofo francese, di origine ebraica, convertitosi al cattolicesimo nel 1998, ha scritto un’interessante riflessione che tende a dimostrare i limiti della libertà umana (Avvenire, 17 aprile). IL COLLARE HIGH-TECH... Continua »
La via della pace

La via della pace

di Benedetto XVI […] Via di realizzazione del bene comune e della pace è anzitutto il rispetto per la vita umana, considerata nella molteplicità dei suoi aspetti, a cominciare dal suo concepimento, nel suo svilupparsi, e sino alla sua fine naturale. Veri operatori di pace sono, allora, coloro che amano,... Continua »
Sottomissione for dummies (lezione per ripetenti)

Sottomissione for dummies (lezione per ripetenti)

Non pensavo che qualcuno mi si sarebbe filato ancora su questa storia della sottomissione. Insomma l’ho spiegata anche al maiale. Pensavo di essere finalmente fuori moda. Invece per colpa o merito del mio amico Mario mi ritrovo a cercare di spiegare di nuovo cosa ho capito io della parola sottomissione... Continua »
La faccia da salvati

La faccia da salvati

Caro Riccardo, ti ricordi quando mi incalzavi con le tue domande che mi parevano persino aggressive? Quando insistevi nel chiedermi, e chiederti, come fosse possibile conquistare, non per invasione per attrazione, coloro che più amavamo e più ci sfuggivano? “Dobbiamo indossare i vestiti della festa”, dicevi prendendomi per il braccio... Continua »
Una diversa “radicalità” di vita per sconfiggere Daesh.

Una diversa “radicalità” di vita per sconfiggere Daesh.

Per definizione ciò che è “moderato” non è appassionante. Noi stiamo dimenticando che i giovani non chiedono semplicemente di essere “moderati” – sia nel senso di avere un controllo che li moderi, sia nel senso dell’essere tali –, ma chiedono piuttosto un motivo valido per dare la vita. Per offrirla... Continua »
Nelle braccia di Dio siamo sempre liberi.

Nelle braccia di Dio siamo sempre liberi.

La filosofa ebrea Simone Weil era attratta dalla fede cristiana e aveva fame di Dio, ma rifiutò di farsi battezzare, negandosi ciò a cui più anelava. Pensava che quel desiderio che le bruciava in petto potesse avvicinarla alla grazia al pari di un sacramento: «Una delle gioie più preziose dell’amore... Continua »
Il contrario dell’amore è… l’irrazionalità?

Il contrario dell’amore è… l’irrazionalità?

Leggo, su un social, una di queste frasi melense che affascinano tanto quanto inquinano: “il cuore dell’uomo è naturalmente portato all’amore e non al suo contrario”. È un falso storico, è la ripresentazione del mito del buon selvaggio sotto altre spoglie. Non è vero. Ma piace e fa presa. Lo... Continua »
Fuori dal matrimonio.

Fuori dal matrimonio.

“Vado a rifarmi una vita”. “Mi rimetto in discussione”. “Raggiungo la felicità che tu non mi hai dato”. Tutto molto bello, se vogliamo legittimo, ma sappiamo quali sono le strade lastricate dalle buone intenzioni. I proclami scontano quasi sempre il contrappasso della realtà. Perché magari non si può dire, magari... Continua »
Pensiero unico, forma di persecuzione.

Pensiero unico, forma di persecuzione.

I cristiani di ogni confessione oggi devono fronteggiare in Europa la «dittatura del pensiero unico» che «si esprime e si rivela nel cosiddetto “politicamente corretto”», una restrizione della libertà di coscienza «per cui se uno dice o non dice determinate cose che invisibilmente sono codificate dal pensiero dominante viene messo... Continua »
Facciamoci riconoscere.

Facciamoci riconoscere.

Sono un’esperta di liti. Credo che quando i figli saranno cresciuti tenterò la carriera diplomatica (in preparazione ho rubato a mia mamma la borsa blu di Hogan con cui sarò perfetta alla mia prima riunione internazionale a Ginevra): ho mediato conflitti a spada di legno per cioccolatini dello stesso sapore,... Continua »