Anna Frank ed Etty Hillesum

Anna Frank ed Etty Hillesum

il dialogo con Dio di due deportate ebree. Una fede esemplare nei diari delle due donne ebree: mai un dubbio sulla forza di Dio. Anche nel momento della... Continua »
Tacerlo era diventato impossibile

Tacerlo era diventato impossibile

Conoscevano solamente due cose: l’esistenza di Dio sopra le loro teste spazzolate dal vento, l’esistenza delle pecore strette ai loro piedi di pastori. Due cose che a loro bastarono per non perdersi l’appuntamento con la storia. Il giorno in cui, primi tra tutti, andarono «senza indugio» a trovare il Cristo-atteso,... Continua »
La storia di Davide ci spiega molte cose sul pensiero di Dio

La storia di Davide ci spiega molte cose sul pensiero di Dio

Sono rimasta molto impressionata ascoltando, a un incontro, la storia del Re Davide: secondo la Bibbia, ha mandato a morire l’amico Uria per sposare la moglie di lui, Betsabea. Un peccato gravissimo! Eppure Davide è venerato anche come santo dalla Chiesa Cattolica, e dalla sua discendenza è nato Gesù: evidentemente... Continua »
Mondo, chi è il nemico?

Mondo, chi è il nemico?

La testa deve trovare un perché. DEVE, come un imperativo. Il male abbatte ogni sicurezza, ci rende impotenti, ci rende arrabbiati. Se trovo il perché, il colpevole, allora divento un po’ meno impotente, perché avere il “capro” vuol dire poterlo uccidere. E se elimino la causa, elimino il problema. Strano,... Continua »
Nelle braccia di Dio siamo sempre liberi.

Nelle braccia di Dio siamo sempre liberi.

La filosofa ebrea Simone Weil era attratta dalla fede cristiana e aveva fame di Dio, ma rifiutò di farsi battezzare, negandosi ciò a cui più anelava. Pensava che quel desiderio che le bruciava in petto potesse avvicinarla alla grazia al pari di un sacramento: «Una delle gioie più preziose dell’amore... Continua »