QUELL’ABBRACCIO CON RATZINGER APRE L’ERA DELLA “COABITAZIONE SOLIDALE”

Lombardi sulla stretta fraterna tra Francesco e Benedetto XVI nella giornata dei due Papi santi: segno molto bello della continuità del ministero Ha abbracciato Francesco a simboleggiare condivisione e unità di intenti. Poi Joseph Ratzinger ha commosso piazza San Pietro appoggiandosi al bastone per ricevere il saluto di una lunga... Continua »

LE TESTIMONIANZE SULLA RESURREZIONE SONO STORICAMENTE ATTENDIBILI?

Quali ragioni ci inducono a credere alla risurrezione di Cristo narrata dai primi apostoli come a un fatto storico concreto? La scoperta della tomba vuota e le apparizioni di Gesù vennero annunciate in pubblico a meno di due mesi dalla sua morte, quando molti a Gerusalemme avrebbero sicuramente potuto smentire... Continua »
CHI E’ L’UOMO DELLA SINDONE?

CHI E’ L’UOMO DELLA SINDONE?

Siamo in grado di ricostruire un identikit della persona che venne avvolta nella Sindone? La tradizione della Chiesa e i risultati della ricerca scientifica affermano che con altissima probabilità il corpo senza vita impresso sul lino di Torino sia quello di Gesù. Infatti, il tessuto rivela un uomo adulto, sulla... Continua »

LA DONNA CHE NON C’ERA……AL SEPOLCRO!

È un’assenza assordante. Così enorme, che dapprincipio nemmeno te ne accorgi. Ma quando la realizzi, realizzi che è un’assenza indice dell’amore travolgente che ti porta ad abbandonarti in modo totale, assoluto. Gesù esala l’ultimo sospiro. Tra i pochi in prossimità della croce, sua madre. Maria, rimasta in piedi sotto quel... Continua »
“GIU’ LE MANI DAI BAMBINI”.

“GIU’ LE MANI DAI BAMBINI”.

Pubblichiamo queste  parole di Papa Francesco, parole chiare, forti,  importanti che riteniamo giusto sottolineare per rompere il muro di omertà e di cattiva informazione.      Dal discorso di  Papa Francesco dell’11 Aprile 2014 al BICE (Ufficio Internazionale Cattolico dell’Infanzia): “Occorre ribadire il diritto dei bambini a crescere in una famiglia, con un papà... Continua »
RACCONTO DI UN’ESPERIENZA DI UN GRUPPO GIOVANI ANNO 200-2001

RACCONTO DI UN’ESPERIENZA DI UN GRUPPO GIOVANI ANNO 200-2001

  Gruppo Cafarnao   Un ritiro per chiudere un anno !   L’Obiettivo. Il programma lo prevedeva e siamo riusciti a mantenere la promessa. Un ritiro di fine anno, alla fine di un anno pieno di esperienze e incontri importanti. Dopo il primo anno c’era il bisogno di un’esperienza intensa... Continua »
RIFLESSIONI DI UN MALFATTORE: IL VERO BARABBA ERA LUI!

RIFLESSIONI DI UN MALFATTORE: IL VERO BARABBA ERA LUI!

No, non è stato un errore condannare Lui invece di me, Barabba, perché il vero Barabba era Lui, Gesù di Nazareth. Un poco di pazienza e mi capirete.Eravamo molto diversi, ma avevamo in comune anche molte cose. Entrambi volevamo il bene del nostro popolo ed entrambi ci siamo sentiti dire... Continua »
FUORI STAGIONE.

FUORI STAGIONE.

L’altro giorno ero al supermercato col mio figlio minore nel carrello per fare un po’ di spesa, e secondo gli standard maschili ero al telefono con mia moglie che mi dettava in tempo reale le cose da comprare (fosse stato per me, infatti, avrei comprato solo generi di primissima necessità:... Continua »
TUBERCOLOSI, IL NUOVO VOLTO DI UN’ANTICA MALATTIA.

TUBERCOLOSI, IL NUOVO VOLTO DI UN’ANTICA MALATTIA.

Otto milioni di persone colpite ogni anno. 1,3 milioni non sopravvivono. Per le nuove forme resistenti ai farmaci: 10.000 pillole, 8 mesi di iniezioni, effetti collaterali devastanti. Solo il 50% guarisce. ROMA – In vista della Giornata mondiale contro la Tubercolosi, che sarà lunedì 24 marzo, un nuovo rapporto di... Continua »
DA SOLI CON IL CONIUGE: L’IMPORTANZA DI PASSARE DEL TEMPO INSIEME.

DA SOLI CON IL CONIUGE: L’IMPORTANZA DI PASSARE DEL TEMPO INSIEME.

Un appuntamento da soli, anche solo una volta a settimana, migliora il matrimonio. Un appuntamento settimanale da soli con il coniuge rafforza il matrimonio. Questo consiglio sperimentato sulla propria pelle da migliaia di coppie trova ora un valido alleato in un nuovo studio dell’Università della Virginia, secondo cui le coppie... Continua »
SILENZIO, E’ DIO CHE PASSA.

SILENZIO, E’ DIO CHE PASSA.

Il peso delle cose quotidiane viene quando ne manca il senso profondo, occorre fare “silenzio” per evitare di perdere la Parola che Salva.                      “Sono stanco”, “Sono stressato”, “Non ne ho più”, “Sparatemi, che soffro meno”. Da due o tre settimane i miei collaboratori più stretti mi sentono ogni tanto... Continua »